, , , ,

Un S. Valentino trasgressivo: innamoratevi di voi

Nel giorno di S. Valentino osserviamo la delusione di molti, nell’aspettativa di ricevere qualcosa di speciale dal partner, o la delusione per “non sentirsi così speciale” come si vorrebbe. in qualità di counselors, molti si rivolgono a noi lamentandosi di non sentirsi “abbastanza desiderati” dal proprio partner e che la libido e l’attrazione erotica crolla nel rapporto, con il passare del tempo.

Che cosa potete fare per cambiare questo circolo vizioso?

Vi invitiamo di utilizzare proprio il giorno di S. Valentino per prendere coscienza di voi stessi e dei vostri bisogni, di cosa concretamente potete fare per sentirvi desiderabili ai vostri occhi. Invece di aspettarvi dal vostro partner un S. Valentino “speciale” o sperare che qualcun altro vi faccia sentire speciale, potete concentrarvi nel sentirvi “speciali” per voi stessi: più sexy, più erotici e più desiderabili.

Nel giorno di S. Valentino, così come in tutti gli altri giorni dell’anno, potete cambiare il vostro punto di vista: invece di cercare attenzioni da fonti esterne, potete dare amore a voi stessi: innamoratevi di voi!

Trascorrete un po’ di tempo dando uno sguardo consapevole dentro la vostra mente e il vostro corpo, meditando su queste domande:

  1. Ti senti vivo e vitale nella tua vita affettiva, nel tuo lavoro, nella tua vita familiare?
  2. Senti di avere energia sufficiente per sentirti ogni giorno vivo ed entusiasta nel realizzare quello che vuoi?
  3. Riesci a dormire bene e abbastanza per sentirti riposato?
  4. Hai un dialogo interiore positivo con te stesso?
  5. Ti prendi cura del tuo corpo, delle sue qualità, dei punti di forza, degli attributi che ti fanno sentire desiderabile?
  6. Dedichi tempo a te stesso?
  7. Riesci a coltivare la tua sensualità: fare un bagno caldo con musica e candele profumate, ballare della musica, fare yoga, assaporare lentamente un cibo preferito, ricevere o dare a qualcuno un massaggio? (Queste sono cose che si possono fare da soli, con un amico/a, o con un amante.)
  8. Ti permetti di avere fantasie, vedere film, leggere libri, per coltivare il desiderio sessuale sia con te stesso che verso il partner?
  9. Fai sport o qualcosa per il tuo fisico che ti faccia acquisire padronanza e ti permetta di sentirti presente nel corpo?

Le attività riportate sopra permettono di coltivare la presenza corporea, cosi da aumentare il desiderio e la libido, perché permette di sentirsi desiderabili. La libido è la base di una sessualità appagante oltre che importante per il benessere generale sia fisico che emotivo.

Concentratevi nel sentirvi “speciali” per voi stessi: più sexy, più erotici e più desiderabili.

Non importa se avete un partner o no, e non importa se il vostro partner vi fa sentire o no desiderati; vitalità, desiderio e passione in se stessi e nella vita sono elementi che nascono da dentro ognuno di noi, e che determinano gioia e benessere personale.

Quindi, buon S. Valentino a te, e  che sia un giorno per prendere coscienza che il benessere parte da te e dalla tua capacità di innamorarti e prenderti cura di te stesso.


Il percorso “Tantra & Amore”, attraverso i suoi corsi ed eventi esperienziali, è studiato appositamente per fornire concreti strumenti di crescita personale all’individuo e alla coppia, per guardare le criticità con occhi diversi e superarle insieme.

Se quanto scritto ti incuriosisce puoi contattarci per qualsiasi approfondimento o informazione.
Ti ricordiamo che puoi consultare il Calendario di tutti i nostri eventi e, dalla stessa pagina, iscriverti direttamente.

Interagiamo volentieri anche su tutti i canali social.

Se poi vuoi ricevere notizia dei nostri articoli più importanti e degli eventi che realizziamo nel corso dell’anno allora ti invitiamo a iscriverti alla nostra newsletter nel form sottostante.

tantra & amore

 

Vuoi scoprire il nostro Programma Tantra & Amore?
Compila il form qui sotto!

Voglio rimanere aggiornato con le iniziative iscrivendomi alla newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *