, , ,

Ti lascio anche se ti amo

Sovente lavorando con le coppie in crisi ci troviamo davanti ad una incredibile realtà:  persone che lasciano il partner che amano.

Nonostante questo sia doloroso, accade che con grande sforzo si allontanino dalla persona amata, scelgono di lasciarlo nonostante l’amore sia ancora vivo.  Ma perché avviene? Scontato dire “l’amore non basta, per stare insieme”, eppure è proprio cosi..

Ci sono relazioni talmente disturbate dai “meccanismi di difesa”, che l’amore viene talmente sovrastato dalle reazioni in carattere, da litigi per cause oggettivamente futili, ma che attivano profonde ferite del passato, che soffocano anche il più ardente amore.

Ognuno di noi ha i propri punti deboli che noi chiamiamo le “ferite dell’infanzia”, e nessuno desidera che affiorino a causa di qualcosa o qualcuno che involontariamente le attiva. Nelle relazioni dove l’intimità è alta, l’interesse è alto, le aspettative di benessere sono alte, accade che tutti i giorni ci siano molte occasioni dove le ferite personali affiorino più spesso, e con esse si attivano le più svariate strategie per difendersi da esse, o meglio dalla causa stimolante esterna.

Spesso come potete immaginare la causa è proprio il partner. In particolare, è il comportamento del partner che tocca le nostre ferite, ma se andiamo a vedere in profondità le ferite sono personali e il partner è solo un “attivatore” di queste. Purtroppo fino a che non si viene a conoscenza di questo meccanismo, se ne rimane coinvolti internamente fino a non riuscire a trovare soluzioni e preferire le dimissioni dalla coppia.

Se siete coinvolti in un rapporto intimo e non chiarite per voi stessi i tratti difensivi e le ferite che vengono toccate, potrete avere sentimenti distorti e negativi verso il partner, fino ad arrivare a una rottura della relazione, che rappresenta più una fuga per via della mancanza di strumenti che vi permettono di riuscire a risolvere.

Attraverso l’ampia esperienza di aiuto e supporto alle relazioni in crisi, abbiamo notato che il conflitto può influenzare e inaridire anche il migliore dei rapporti d’amore, fino a condurlo alla rottura. L’amore spesso non è in discussione, ma ci si trova nella incapacità di trovare soluzioni per avere un rapporto in armonia, e trovare accordi insieme per stare bene come singoli e in coppia.

Spesso le coppie in crisi che si rivolgono a noi, insistono sul discutere e riportare a noi i loro frequenti litigi, ma non riescono ad entrare in profondità e osservare la natura del vero problema e cioè osservare le ferite che vengono toccate e i bisogni mancanti.

Infatti quando in ognuno di noi si attivano le difese in modo prorompente, esse impediscono ad ogni sentimento di manifestarsi in noi e verso l’esterno, non sentiamo più l’amore per l’altro e difficilmente riesce ad arrivarci quello del partner. Per questo purtroppo l’amore non basta se non conosciamo tutto ciò che accade in una relazione d’amore, se non conosciamo, quali sono le nostre ferite e il meccanismo di difesa che usiamo più frequentemente per tentare di proteggerci.

Quando i meccanismi di difesa sovrastano l’amore, il conflitto diviene predominante rispetto all’espressione dei sentimenti d’amore.

Ci si lamenta delle “irrazionali” e taglienti parole che vengono gettate l’uno sull’altro nel momento dei litigi, ci si attacca alla parole: “lui ha detto… lei ha fatto, allora lui ha risposto…”, ma tutto ciò è soltanto lo sfogo di una reazione, che peggiora la crisi e crea allontanamento.

Le parole in reazione non rappresentano l’espressione dei veri sentimenti, ma purtroppo spesso vengono prese per buone, mentre dovrebbero essere considerate come un momento di “follia intermittente” perché corrispondente ad un momento di insanità e inconsapevolezza.

Purtroppo, di frequente questo momento di “follia intermittente” viene considerato come la pura verità, e invece non è corretto ed è una idea sbagliata, infatti nel momento della reazione, le parole e le azioni sono deformate, esagerate e non possono e non devono essere considerate “vere”.

Lo stato di lotta e di conflitto non migliora rimanendo sul piano della lotta, non si arriva a nessuna soluzione, il problema non può essere risolto dal piano del conflitto, anzi si infliggono solo altre ferite sempre più dolorose. Per trovare le soluzioni è necessario prendere azioni per ritrovare equilibrio e centratura, scendendo su un piano più profondo per osservare le proprie ferite e propri bisogni, cosi da riavvicinarsi al partner per parlare e trovare soluzioni insieme.

Una discussione che non viene risolta facilmente, evidenzia una incapacità di riconoscere le proprie ferite, la propria difesa caratteriale, questo non permette di risolvere il problema alla radice, per cui riemergerà alla prossima occasione.

Spesso le coppie rimangono sul piano del litigio piuttosto che cercare soluzioni insieme, con i risultato di lasciarsi anche se c’è ancora amore, solo perché non trovano la modalità per amarsi oltre le ferite e le difese. Tutto questo può essere risolto con un aiuto esterno che permette di osservare la stessa realtà, ma da un’altra prospettiva, da un punto di vista più ampio, che aiuta a disidentificarsi e disidentificare il partner da quei meccanismi negativi, che allontanano dal benessere.

Sia durante le nostre sessioni di consulenza per le coppie che durante i nostri corsi potrai approfondire tali argomenti e trovare soluzioni pratiche per risolvere problematiche di questo tipo nella tua coppia, se vuoi in particolar modo approfondire tale aspetto per la tua relazione puoi chiamarci o partecipare ad uno dei prossimi corsi in calendario.

 


Se quanto scritto ti incuriosisce puoi contattarci per qualsiasi approfondimento o informazione.
Ti ricordiamo che puoi consultare il Calendario di tutti i nostri eventi e, dalla stessa pagina, iscriverti direttamente.

Interagiamo volentieri anche su tutti i Canali Social che trovi qui a fianco. Se poi vuoi ricevere notizia dei nostri articoli più importanti e degli eventi che realizziamo nel corso dell’anno allora ti invitiamo a lasciarci il tuo indirizzo e-mail nella form qua sotto.

.Se ti è piaciuto questi articolo, allora potrebbe interessarti anche il prossimo corso del programma di crescita personale e cura della relazione “Tantra & Amore” 

OPPURE PARLANE DIRETTAMENTE CON NOI:

Gloria di Capua (328 3083753) e Maurizio Lambardi (347 5918384)
(Counselors-Life Coaches e Costellatori Familiari)

VI ASPETTIAMO CON GIOIA!

 

Se vuoi approfondire questi argomenti puoi seguire i nostri corsi, contattaci:

.

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Oggetto

Messaggio

Voglio rimanere aggiornato con le iniziative iscrivendomi alla newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *