, , ,

Sette modi di esprimere l’erotismo: qual è il tuo?

Secondo la visione tantrica, l’essere umano può esprimere l’erotismo in sette modi diversi, a seconda di quale sia il Chakra dominante nella sua sfera sessuale. Ciò che più ti piace eroticamente è dunque collegato al centro energetico più forte nella tua sessualità. Scopri qual è. Potresti anche scoprire curiose corrispondenze con le zone più sensibili delle mani e dei piedi, perché ogni centro energetico ha terminazioni che lo collegano alle estremità del nostro corpo.

Primo chakra, terra

Situato alla base della colonna vertebrale, tra l’ano e gli organi genitali esterni. È il chakra più denso, più basso e più fisico. La sessualità espressa è di tipo primitivo, animale, vitale e selvaggio. È un’eccitazione immediata, irruenta e superficiale, che può diventare rude ed anche violenta.

Secondo chakra, acqua

Situato nella zona dell’osso sacrale esprime una sessualità “bagnata”. Movimenti ondulatori, sesso in acqua, baci bagnati e leccare. Chi ha questo chakra dominante prova molto piacere nel sedurre, giocare, lasciare.

Terzo chakra, fuoco

Si trova all’altezza dell’ombelico. Esprime un erotismo passionale ed un desiderio molto bruciante. È una sessualità “asciutta” e molto calda, nei baci e nei genitali. Chi ha questo chakra dominante prova piacere nel mordere e nei giochi di dominazione.

Quarto chakra, aria

È situato nella regione del plesso cardiaco. È legato alla libertà ed all’amore incondizionato, esprime una sessualità molto tattile: toccare, essere toccati, accarezzare, abbracciare, i baci sono molto intimi e carichi di affetto.

Quinto chakra, vuoto

È situato nella gola. Esprime una sessualità raffinata, sottile, artistica e molto più connessa con le emozioni che con le sensazioni fisiche.

Sesto chakra, coscienza

È collocato fra le sopracciglia, è un centro mistico. A questo livello la sessualità è simbolicamente rappresentata nei testi tantrici come la coppia che si guarda negli occhi e concepisce un bambino.

Settimo chakra, trascendenza

Si trova al di sopra della testa e rappresenta l’unificazione totale. A questo livello la sessualità scompare e lascia il posto alla fusione: i due amanti sono una cosa sola. 

Corso esperienziale del programma “Tantra & Amore”, a Volterra, dal 12 al 14 aprile 2019)
In questo appuntamento lavoreremo specificatamente per sciogliere blocchi e tensioni nei chakra e per poter sentire la magia di toccare l’integrità tra corpo e mente. Si sperimenterà la percezione dei centri energetici e della circolazione dell’energia, lo scioglimento delle rigidità corporee ed emotive e l’attivazione della Kundalini attraverso esperienze tantriche di respiro e movimento.
L’appuntamento, focalizzato sui chakra, approfondirà in modo specifico la conoscenza con i famosi centri energetici e scopriremo sia come percepirli che come farli lavorare in modo ottimale, ottenendo un respiro più fluido ed una sensazione di grande benessere emotivo e corporeo. Sfruttando pienamente la loro potenzialità apprenderai anche come usarli per migliorare l’intimità e la sintonia della coppia, attraverso l’unione dei chakras fra partner.
Come in ogni passo di un percorso tantrico, il netto miglioramento qualitativo e percettivo della propria sessualità, pur non essendo un obiettivo primario ricercato, è un piacevole effetto secondario di cui ogni praticante può trarre beneficio, nella sua vita personale e relazionale. Potenziando la percezione sensoriale nel corpo e nell’anima, infatti, e gestendo l’energia sessuale in modo canalizzato e consapevole, l’estasi orgasmica non è più un’esperienza limitata ai genitali e a poche zone erogene note, ma diviene totalizzante, nettamente avvertita in tutto il corpo ed oltre la fisicità.

Se vuoi approfondire questi argomenti o seguire i nostri corsi, contattaci:

Gloria di Capua (328 3083753) e Maurizio Lambardi (347 5918384)
(Counselors-Life Coaches e Costellatori Familiari)

TI ASPETTIAMO CON GIOIA!

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Oggetto

Messaggio

Voglio rimanere aggiornato con le iniziative iscrivendomi alla newsletter


0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *