Il Tantra è in grado di riaccendere passione e sessualità, elementi fondamentali per il benessere della coppia e dei singoli individui che la compongono.
Non mi eccito più”: quanti hanno sentito pronunciare questa frase dal proprio partner? E quanti l’hanno sussurrata a se stessi?
Se stai vivendo questa situazione non disperare: cambiare è possibile.
Anche il rapporto più stanco può essere recuperato, ravvivando l’intimità, riscoprendo l’armonia, la complicità e l’eccitazione sessuale. Il Tantra offre potenti strumenti in grado di risvegliare e rinvigorire l’intimità sessuale di una relazione, e c’è un’unica condizione per la sua efficacia: che entrambi i partner lo vogliano.

Sessualità e Passione nella coppia

Molte persone si rivolgono a noi perché desiderose di migliorare e ravvivare il loro rapporto di coppia in termini di intimità e sintonia con il partner.

Spesso il primo campanello d’allarme di una coppia in crisi è proprio la sessualità: un tempo potente, inebriante, intima e complice, oggi stanca, monotona, meccanica.

Una relazione d’amore è fatta di tante cose, è vero, ma è inutile negarlo: la passione sessuale è un elemento fondamentale di un rapporto stabile e complice e se comincia a scricchiolare significa che è arrivato il momento di correre ai ripari.

Come ravvivare un rapporto stanco?

Primo passo, porsi una domanda semplice e potente:
Perché non mi eccito più come prima?

Un rapporto stanco è indice di perdita di vitalità. Nel rapporto con il partner, naturalmente, ma anche dentro se stessi.

Spesso a monte ci sono situazioni emotive da risolvere, come incomprensioni, frequenti litigi e tradimenti ed è questo il motivo per cui di solito alle coppie che ci contattano lamentando un calo di interesse sessuale suggeriamo di seguire il nostro programma Tantra & Amore o di partecipare alle consulenze di coppia e individuali.

Perché dietro una coppia in crisi c’è sempre una persona in crisi. Anzi due.

Secondo passo:
Guardasi dentro

Non può esserci crescita nella coppia e nella relazione con il partner se prima non si agisce sul piano personale. Occorre la conoscenza di sé.

Impara a osservarti e a notare quali sono le tematiche e i punti scoperti che continuano ad affiorare. Nota le ferite dell’infanzia che influenzano i tuoi rapporti da adulto con altri adulti, le difese caratteriali che metti in atto automaticamente e le dinamiche di relazione. Solo così imparerai uno dei grandi segreti delle relazioni di coppia che funzionano:

La sessualità e la passione nascono dentro di noi.

L’idea secondo cui l’energia sessuale e la passione dipendono dal partner o dovrebbero essere generate da qualcun altro è una bugia alla quale ci piace credere. È comodo, è rassicurante, ma è anche molto pericoloso perché sposta l’attenzione sul “motore” sbagliato.
In una relazione di lungo termine, la passione e la sessualità possono diventare estremamente soddisfacenti se anziché all’esterno si comincia a guardare a se stessi come sorgente della propria eccitazione.

Ribadiamolo:

woman-218764

 

Terzo passo: Esci dalla comfort zone

Per riaccendere la passione nella coppia è necessario, quindi, ripartire da sé. Necessario, ma non sufficiente, perché se il primo campo di azione è quello personale, il secondo tempo della partita si gioca tutto nell’ambito della coppia.

È difficile lasciarsi andare e abbandonarsi all’amore se la fiducia nella relazione è stata minata.

Risolvere i temi importanti nella coppia, riacquistare e coltivare la fiducia nella propria relazione e sentirsi nuovamente sicuri sono tutti elementi fondamentali per costruire (o ricostruire) un’intimità sessuale soddisfacente.

Se vuoi ravvivare un rapporto di coppia stanco la parola d’ordine è: esci dalla zona di comfort.

Gioca. Sperimenta. Osa. L’intimità è un’arte e può essere appresa. Il nostro percorso tantrico ti offre esattamente questa opportunità: liberare il corpo e la mente da idee fisse, condizionamenti, tabù ed inibizioni, per trovare nuovi stimoli e provare nuove sensazioni.

Non mi eccito più: quattro trucchi tantrici per riaccendere la passione

1. Scopri e coltiva la tua energia sessuale

Abbandona l’idea e l’aspettativa che il tuo compagno sia la fonte principale della tua eccitazione.
Se non ti ecciti più non significa per forza che devi cambiare partner, molte volte è sufficiente spostare l’attenzione su te stesso.

Coltiva la tua vitalità, migliora la capacità di “sentire” il tuo corpo attraverso lo sport e meditazioni attive che risveglino e integrino corpo e mente.

Pratica esercizi che ampliano il respiro e ti connettono con il corpo (insegniamo questi esercizi nei nostri corsi  e durante le nostre consulenze) così da liberare l’eccitazione e l’energia, aumentare la presenza emotiva e sostenere la carica sessuale.

Porta attenzione alla tua eccitazione in maniera indipendente dal partner, prenditi cura del tuo desiderio e coltivalo come un fiore prezioso. Impara a prendere confidenza con la tua sensualità e sessualità, scopri come funziona la tua curva orgasmica personale, individua la tua personale mappa del piacere, sperimenta innovazioni per capire cosa ti piace e cosa non ti piace, pratica la masturbazione, prenditi cura del corpo e dei genitali con amore profondo.

2. Individua i blocchi personali

Chiarisci i temi personali che incidono sulla tua emotività e i temi importanti della coppia che limitano la fiducia reciproca e di conseguenza il desiderio (ad esempio, i tradimenti).
Se questo è il motivo per cui non ti ecciti più, l’aiuto esterno di un counselor diventa fondamentale.
Credere di riuscire a risolvere da “soli” temi così importanti non solo rischia di creare ancora più distanza con il partner, ma è una vera e propria follia, in quanto quando ci si trova dentro a questo tipo di processo è impossibile osservare aspetti di sé e della propria relazione. Un osservatore esterno ed esperto riuscirà invece a individuare i “nodi” cruciali e saprà aiutare la coppia a orientarsi verso le possibili soluzioni.

3. Alimenta il contatto fisico con il tuo partner

Riscopri il contatto fisico con il partner, che non significa solo fare sesso ma ritrovare e coltivare il contatto corporeo nel suo senso più ampio.
Il contatto fisico e la sensualità sono elementi fondamentali per migliorare l’intimità e riaccendere la passione in una coppia. Ritagliatevi degli spazi tutti per voi da dedicare al contatto reciproco della pelle, prendetevi il tempo per toccarvi, accarezzarvi, guardarvi in silenzio.

4. Gioca

Sperimenta situazioni che escano fuori dal “conosciuto” e che possano accendere la scintilla della passione. Lascia libero sfogo alla creatività e alla giocosità, da solo e in coppia, scopri assieme al tuo partner cosa vi accende e cosa vi spegne, esplorate insieme gli elementi, i punti e i dettagli, seguiteli e sostenete la scintilla con la pratica in modo da renderla progressivamente sempre più viva. Vivi la tua e la vostra sessualità come un’emozionante avventura alla scoperta del piacere reciproco, fra le infinite possibilità e fantasie che entrambi potete concedervi di attuare.


Una onda naturale di eccitazione può muovere la coppia in alto.

Una volta avviata e coltivata l’intimità sessuale praticando questi accorgimenti, un’onda naturale di eccitazione può muovere la coppia verso l’alto, con un picco culminante di profonda soddisfazione reciproca. La coppia imparerà a gestire e contenere le emozioni, a sostenere la carica sessuale rimanendo strettamente in sintonia.

Essere presenti nel qui ed ora, con l’attenzione su quello che sta accadendo nel corpo e nella mente, mentre ci si connette con il partner è una danza complessa e profondamente emozionante.

woman-506120

Molti blocchi personali possono interrompere la connessione e lo slancio, oppure distogliere l’attenzione, disperdendo energia vitale ed erotica dall’atto amoroso. Tali blocchi (nel corpo, nella mente e nelle emozioni) sono generalmente causati da schemi costruiti a seguito di esperienze precedenti e vecchie credenze. Sono vere e proprie interruzioni del flusso di energia erotica che spengono la passione e depotenziano l’orgasmo. Conoscersi e padroneggiare l’arte dell’essere presenti, del liberare il corpo e le emozioni da tali freni, significa arricchire la danza dell’intimità ed aprire le porte a un’intesa sessuale piena e soddisfacente.

E allora “Non mi eccito più” sarà solo un ricordo.

11073468_xl

Migliorare l’intimità di coppia e aumentare il desiderio sessuale è possibile ed è possibile ora.
Come? Attraverso un lavoro consapevole e guidato su di te e con il tuo partner volto a liberare i corpi e aprire i cuori.
Non aspettare che sia troppo tardi, compila il form qui sotto per scoprire cosa puoi fare subito per migliorare il tuo rapporto di coppia!

    Voglio rimanere aggiornato con le iniziative iscrivendomi alla newsletter

     

    Vuoi scoprire il nostro Programma Tantra & Amore?
    Compila il form qui sotto!

      Voglio rimanere aggiornato con le iniziative iscrivendomi alla newsletter

      0 commenti

      Lascia un Commento

      Vuoi partecipare alla discussione?
      Sentitevi liberi di contribuire!

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *