Corso 9 – “Le ombre della passione” |
16-19 luglio 2020 | € 464
(iscrizione corso: caparra € 74)

Corso 9 – “Le ombre della passione” |
16-19 luglio 2020 | € 464
(iscrizione corso: caparra € 74)

464,00

Questa azione ti permetterà di pagare un acconto di 74,00 per questo prodotto

Descrizione

Accogliere le ombre, insieme alla luce, per muovere la relazione verso un “GRANDE SÌ”


Le ombre della passione è un corso in cui potrai osservare i fattori che possono essere luce e ombra della passione e sperimentare la possibilità di aprirsi alla piena accettazione di essi, di te stesso e del partner.

Luce e ombra nell’amore sono intimamente connessi e la crescita nella relazione può oscillare tra essi. Un rapporto dove si evitano gli sbalzi emotivi che il fluire della vita offre rischia di diventare un rapporto piatto e monotono; la vera ombra della passione è un rapporto in cui non c’è libera espressione di sentimenti e emozioni.

È più facile esprimere i sentimenti e desideri considerati “positivi” e quindi accettati, ma in noi possono essere presenti sentimenti e desideri che socialmente sono “malvisti”, per questo talvolta li omettiamo, li neghiamo al partner e addirittura a noi stessi. Purtroppo però ciò che respingiamo, escludiamo e rinneghiamo prende energia, diventa un punto cardine che ci trattiene dal sentirsi profondamente liberi, totalmente visti e accettati; questo in noi può generare tensioni croniche, insoddisfazioni latenti, e voglia di ribellione, in altre parole la parte di noi messa in un angolo vuole liberarsi e prendere il proprio spazio.

L’idea che nella relazione dovrebbe essere “tutto molto bello” rischia di generare in noi una visione ideale e ristretta delle cose, creando sofferenza quando le situazioni della vita sono ben diverse.

Nella relazione passionale ci possono essere alti e bassi ed è la visione più ampia dell’insieme e la sua accettazione che permette di stare e rimanere, piuttosto che fuggire nei momenti meno “belli”. È l’accettazione delle ombre insieme alla luce che permette di muovere la relazione verso un “GRANDE SÌ”.

Il Grande sì

L’amore “a prima vista”, il “colpo di fulmine”, è una questione di scintilla biochimica che divampa in una fiamma in grado di annebbiare ogni altra considerazione. Si vede il partner non per quello che è ma come proiezione di idee, desideri ed aspettative. Esaurita la fiammata, è un amore esigente, a cui tutto è dovuto e nulla è donato: è l’amore dei “piccoli sì”, dei “Ti amo se…”, dei rimproveri e delle pretese. È come il centometrista, o un fuoco di carta: fa una gran fiamma, sprigiona un poderoso calore, ma finisce rapidamente.
L’amore maturo, invece, vede i propri limiti e quelli del partner, accetta ed accoglie luci ed ombre di entrambi, rinuncia alle accuse ed ai rimproveri per cercare le soluzioni; è l’amore del “grande sì” all’altro, alla vita insieme, con il suo caos e le sue contraddizioni irrisolte. È come il maratoneta, o un fuoco di legna di quercia: la fiamma può apparire modesta, ma la sua energia è costante, affidabile, duratura e persiste perfino quando sembra spento, continuando sotto la cenere.
Ogni amore nasce da una reazione biochimica, da segnali che rispondono ai nostri bisogni, ai nostri ideali, a ciò che ci appare come la cura in grado di guarire le nostre ferite. Ogni amore nasce da un “piccolo sì”, ed è un “ti amo perché sembri essere”. Ed è anche il motivo per cui è destinato ad estinguersi, esaurita la fase dell’innamoramento, quando la biochimica tace e l’intimità apre gli occhi. La differenza tra realtà e idealizzazione spegne il fuoco.
Gli amori che durano, invece, sono quelli che perdono la “cecità” iniziale e sono in grado di trasformarsi in amore maturo. In un “grande sì” all’altro per come è, senza pretese, ogni giorno di nuovo e in modo sempre più completo e ampio. Se ogni amore nasce da un “piccolo sì”, è anche vero che ogni amore può maturare, passare dal “ti amo perché sembri essere” al “mi mostro per ciò che sono, ti vedo per come sei, e ti amo”. È questa trasformazione, nell’anima e nel corpo, a rendere una relazione totalmente appagante. Ed è un’arte che si apprende e si coltiva.

“Le ombre della passione” è il seminario incentrato proprio su questo argomento.


Seminario esperienziale, a base di Integrative Body Counseling, si svolge in agriturismo nella splendida campagna toscana con centro benessere SPA in uso esclusivo, piscina, gastronomia tipica.

Questo corso, aperto a coppie e a single, è parte di un programma di crescita personale e cura della relazione.

 

LE 16 ORE DI CORSO SONO RICONOSCIUTE DALLE SCUOLE DI COUNSELING AI FINI FORMATIVI.

Grazie al corso “Le ombre della passione” potrai:

  • capire che questo GRANDE SÌ può riferirsi alla tua relazione, a una situazione di vita, a una condizione lavorativa, è un sì senza condizione, sì nonostante tutto, qualsiasi cosa succede è sì
  • aggiungere un’estrema libertà interiore, un’elevata consapevolezza
  • capire cosa significhi affidarsi totalmente a qualcuno o a qualcosa
  • imparare a superare – non evitare – gli sbalzi emotivi che il fluire della vita porta nei rapporti e nella tua relazione
  • migliorare l’intimità della coppia
  • superare l’idea che nella relazione dovrebbe essere “tutto molto bello”

Il corso si terrà a Volterra, dalle 19.00 di giovedì 16 luglio alle 15.00 di domenica 19 luglio 2020

Il costo è € 464 a persona.

Per partecipare al corso è necessario versare una caparra di € 74 che verrà persa in caso di disdetta. Per tutte le informazioni, leggi il Regolamento di iscrizione ai corsi.

Incluso nel prezzo il soggiorno in agriturismo con pensione completa dal giovedì alla domenica.