, , , ,

Il Piacere

piacere

Il piacere, è un aspetto fondamentale del comportamento motivato di organismi evoluti come i mammiferi. Nei mammiferi non umani il piacere fornisce l’incentivo all’azione e la motivazione finale del comportamento. Tralasciando che cosa sia in realtà il piacere, cioè come sia avvertito sensorialmente ed emotivamente, è interessante soffermarci invece sull’aspetto fenomenologico del fenomeno piacere.
Il piacere è associato alla fase appetitiva ed a quella consumatoria, nelle quali si distingue il comportamento motivato da stimoli gratificanti. Nella fase appetitiva l’organismo mette in atto comportamenti di ricerca e di approccio comuni ai più diversi stimoli (cibo, acqua, sesso, calore, contatto ecc.). Nella fase consumatoria il comportamento si esprime secondo rigidi schemi legati alla diversa natura dello stimolo. Così, mentre nella fase appetitiva la ricerca e l’approccio sarà simile sia che lo stimolo sia dovuto alla fame o al desiderio sessuale, la fase consumatoria consisterà invece in attività diverse e specifiche come mangiare o fare sesso a seconda che si tratti di cibo o di un partner sessuale.
Ciascuna fase del comportamento motivato è piacevole, ma la natura del piacere associato è diversa. Nella fase appetitiva consiste in uno stato di euforia e di eccitazione che rinforza e sostiene il comportamento di ricerca e di approccio all’oggetto del desiderio. Il piacere consumatorio genera reazioni che utilizzano modalità sensoriali prossimali come il tatto il gusto la percezione termica, la stimolazione erogena, mentre il piacere appetitivo non comporta una diretta interazione con l’oggetto del desiderio. Le due fasi oltre ad essere distinte sono mediate da sostanze endogene differenti, come la dopamina per la fase appetitiva o l’ossitocina per quella consumatoria. I disturbi legati al piacere non riguardano tanto il piacere consumatorio ma il piacere appetitivo, quello associato all’eccitazione comportamentale. (Tratto dall’articolo Il piacere: optional o necessità biologica di Gaetano di Chiara). 

E’ più che verosimile che il comportamento legato alla fase appetitiva, supportato da uno stato di euforia comportamentale  sia anche la base organica che spinge l’essere umano a ricercare nuove esperienze, nuovi stimoli, diversi da quelli che già conosce e che man mano sono associati al solo  piacere consumatorio. Fa sorridere il fatto che nell’essere umano  la ricerca di stimoli piacevoli genera di per sè piacere anche se lo stimolo non viene soddisfatto.


Il programma di crescita personale e cura della relazione “Tantra & Amore”, attraverso i suoi corsi ed eventi esperienziali, è studiato appositamente per fornire concreti strumenti di crescita personale all’individuo e alla coppia, per guardare le criticità con occhi diversi e superarle insieme.

Se quanto scritto ti incuriosisce puoi contattarci per qualsiasi approfondimento o informazione.
Ti ricordiamo che puoi consultare il Calendario di tutti i nostri eventi e, dalla stessa pagina, iscriverti direttamente.

Interagiamo volentieri anche su tutti i canali social.

Se poi vuoi ricevere notizia dei nostri articoli più importanti e degli eventi che realizziamo nel corso dell’anno allora ti invitiamo a iscriverti alla nostra newsletter.

tantra & amore

Programma Tantra & Amore

OPPURE PARLANE DIRETTAMENTE CON NOI:

Gloria di Capua (328 3083753) e Maurizio Lambardi (347 5918384)
(Counselors-Life Coaches e Costellatori Familiari)

TI ASPETTIAMO CON GIOIA!

Se vuoi approfondire questi argomenti puoi seguire i nostri corsi, contattaci:

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Oggetto

Messaggio

Voglio rimanere aggiornato con le iniziative iscrivendomi alla newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *