, ,

La coppia e le dinamiche che la regolano

coppia

La vita delle relazioni di coppia, proprio come la vita del singolo individuo, si sviluppa e progredisce attraverso precise fasi evolutive.

Il percorso della coppia è influenzato tanto dallo sviluppo psicologico caratterizzante i due partners, quanto dallo stile e dalla relazione di attaccamento introiettata da ognuno di loro.

Simbiosi

Quando i membri della coppia si innamorano entrano nello stadio della simbiosi. In questa prima fase, che generalmente ha una durata di 6-9 mesi, i partners tendono ad accentuare le somiglianze che li caratterizzano e minimizzare le loro differenze. C’è una forte tendenza all’idealizzazione del compagno e, spesso, all’isolamento della coppia dal mondo esterno (amici e famiglia vengono ignorati).

Il legame tra i due è intenso, caratterizzato da complicità e affetto corrisposto. La fusione tra i due innamorati, assolutamente naturale e normale in questa fase e volta all’instaurazione di un legame di attaccamento, diventa sintomo di dipendenza affettiva che può condurre alla strutturazione di relazioni simbiotiche.

Differenziazione

Man mano che il rapporto prosegue, i partners iniziano a riconoscere le loro differenze e si verificano i primi conflitti: è il momento della differenziazione.

La coppia vive un momento di disillusione e sperimenta il desiderio di spazi individuali e separati, oltre a sentimenti di perdita, rabbia e delusione.

In questa fase, è importante che i partners accettino le reciproche differenze e individualità e affrontino i conflitti emersi, per consolidare il loro legame, gestire in modo costruttivo le difficoltà riscontrate e continuare a crescere insieme.

Ridefinendo i propri confini nella coppia ed esprimendo la propria individualità – nel rispetto e nell’accettazione dell’altro – la coppia si dirige verso lo sviluppo di un profondo senso di intimità.

Sperimentazione

La coppia è pronta per il periodo della sperimentazione. Una volta trovata la propria identità all’interno della coppia, ciascuno cerca sé stesso e la propria autonomia all’esterno di essa.

Le esperienze precedenti e il modo in cui la coppia ha affrontato e concluso le prime fasi evolutive, influenzano questo momento difficile, in cui la fusione e la vicinanza tra i due partners viene vissuta come una minaccia alla realizzazione personale, la relazione stessa perde importanza e diventa secondaria rispetto all’interesse e la curiosità per il mondo esterno: si verifica un’intensificazione dei conflitti.

I partners che non hanno attraversato una sana simbiosi di coppia e una buona differenziazione rischiano di allontanarsi o separarsi, così come possono verificarsi relazioni extraconiugali e tradimenti. Al contrario, coloro che avranno raggiunto una sana autonomia, e saranno capaci di rispettare quella dell’altro, riusciranno a gestire i conflitti e a procedere gradualmente e naturalmente nel cammino di coppia, verso la fase del riavvicinamento.

Riavvicinamento

In un’unione sana, contemporaneamente allo sviluppo di sé, riemerge una crescente vulnerabilità e un forte desiderio di contatto emotivo: i due partners si riavvicinano cercando sostegno nell’altro lasciandosi andare all’intimità.

Possono invece sorgere dei conflitti qualora i due partners attraversino fasi differenti, e, ad esempio, uno di essi si trovi ancora nello stadio della sperimentazione.

Interdipendenza

Sicuri della propria autonomia e individualità e consapevoli dell’amore dell’altro, i membri della coppia raggiungono l’interdipendenza, la piena intesa di coppia, in cui le diverse individualità si integrano in modo armonico e si sostengono vicendevolmente.

La coppia ha sviluppato delle strategie efficaci per gestire i conflitti e soddisfare i bisogni e desideri reciproci, e condivide progetti di vita.

Quando le coppie non si sviluppano in sincronia, la loro relazione riscontra delle difficoltà più o meno notevoli che in molti casi portano alla separazione e alla rottura. Infatti, i partners che si trovano in fasi di crescita diverse tenderanno a muoversi verso compiti evolutivi differenti, minando la costruzione di una coppia solida e intima.

Attraverso la conoscenza di noi stessi e la nostra individualità e unicità, attraverso la nostra autonomia, riuscendo a prendersi le proprie responsabilità, attraverso il rispetto e l’accettazione dell’altro,  riconoscendo il proprio spazio e lo spazio dell’altro si può raggiungere l’interdipendenza.

Questo e’ un ciclo che può avvenire in una vita, o in pochi mesi, come in cicli incompleti che si ripetono durante la vita di  più relazioni.


Il programma di crescita personale e cura della relazione “Tantra & Amore”, attraverso i suoi corsi ed eventi esperienziali, è studiato appositamente per fornire concreti strumenti di crescita personale all’individuo e alla coppia, per guardare le criticità con occhi diversi e superarle insieme.

Se quanto scritto ti incuriosisce puoi contattarci per qualsiasi approfondimento o informazione.
Ti ricordiamo che puoi consultare il Calendario di tutti i nostri eventi e, dalla stessa pagina, iscriverti direttamente.

Interagiamo volentieri anche su tutti i canali social.

Se poi vuoi ricevere notizia dei nostri articoli più importanti e degli eventi che realizziamo nel corso dell’anno allora ti invitiamo a iscriverti alla nostra newsletter.

tantra & amore

Programma Tantra & Amore

OPPURE PARLANE DIRETTAMENTE CON NOI:

Gloria di Capua (328 3083753) e Maurizio Lambardi (347 5918384)
(Counselors-Life Coaches e Costellatori Familiari)

TI ASPETTIAMO CON GIOIA!

Se vuoi approfondire questi argomenti puoi seguire i nostri corsi, contattaci:

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Oggetto

Messaggio

Voglio rimanere aggiornato con le iniziative iscrivendomi alla newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *