Il potere della vacanza olistica

Il potere della vacanza olistica

La scienza ha dimostrato il potere della vacanza olistica: i noti benefici che pochi giorni di vacanza hanno sul benessere del corpo e della mente, durano dieci volte di più se si abbina lo svago ad un percorso di crescita personale.

Una delle tendenze che si stanno imponendo negli ultimi anni è quella di non scegliere la “classica” vacanza fine a se stessa, ma qualcosa di alternativo, che consenta di sfruttare l’occasione delle ferie e dell’investimento tradizionale riservato a tale circostanza, per avere, oltre al relax, anche dell’altro; ad esempio l’opportunità di scoprirsi e concedersi qualche momento di riflessione e di crescita personale.
Si tratta di una scelta oculata, anche secondo la scienza. Infatti una recente ricerca scientifica, condotta dalla Scuola di Medicina Icahn del Monte Sinai, in collaborazione con l’Università della California e la Harvard Medical School, ha messo a confronto l’impatto biologico dell’effetto positivo di una vacanza con e senza un’attività meditativa abbinata.
Il campione era costituito da un centinaio di persone di età compresa tra i 30 ed i 60 anni, tutte residenti per alcuni giorni nella stessa struttura turistica. Metà di loro hanno svolto un ordinario programma vacanziero, l’altra metà ha seguito anche un percorso di consapevolezza, riflessione, meditazione ed esercizi per il nutrimento del corpo e della mente. Il campione di controllo era costituito da un gruppo di persone di cui alcune “meditatori abituali” ed altre del tutto ignare della materia.
Sono stati raccolti campioni di sangue subito prima e subito dopo l’esperienza, quindi ad un mese e a dieci mesi di distanza.
I risultati dello studio sono stati che tutti i partecipanti hanno mostrato i benefici noti di un “effetto vacanza”, con abbassamento degli indicatori legati allo stress, innalzamento di quelli legati alla funzione immunitaria e segnali di maggior vitalità e minore angoscia. Risultati uniformi per tutti nella differenza tra immediatamente prima ed immediatamente dopo. Ad un mese di distanza i “vacanzieri puri” erano tornati alla normalità, mentre i meditatori, soprattutto quelli che non lo avevano mai fatto prima, continuavano a godere di una situazione migliore, rispetto a prima dell’esperienza, nell’abbassamento dei sintomi depressivi e di stress. Risultato confermato anche a 10 mesi di distanza. Il potere della vacanza olistica.

 

Abbinare un percorso meditativo e riflessivo alle tradizionali ferie prolunga i già noti benefici antidepressivi, antistressori, antinfiammatori ed immuno-rinforzanti dell’ “effetto vacanza”.

Non a caso e non di recente, per l’intero nostro percorso di crescita personale e benessere relazionale abbiamo scelto il relais Belvedere, nelle vicinanze di Volterra, immerso nella splendida campagna toscana, vicino allo smeraldo puro del mare degli etruschi, nella zona famosa per le spiagge più suggestive, per i fascinosi borghi medievali e per l’enogastronomia tra le migliori del mondo. Questo perché non ci è mai sfuggita l’importanza e l’enorme potenzialità in termini di benessere, di coniugare il “ritiro” necessario e propizio alla crescita personale, con un contesto che sia in grado di offrire a chi ci segue una vera e propria vacanza a tutti gli effetti. Uno splendido panorama naturale aiuta a rilassarsi e ad entrare in sintonia con l’universo, le coccole della Spa e del centro benessere si allineano con la riscoperta dell’importanza di dedicare del tempo a se stessi ed all’intimità di coppia, di isolare delle pause “sacre” in cui esistiamo solo noi ed il partner. Lo svago della piscina e dei servizi sportivi, fra cui la possibilità di dedicarsi al cicloturismo, si abbina con l’importanza di cercare ciò che amiamo davvero, al di là di “obblighi” e sovrastrutture. Siamo stati attenti a fornire al nostro percorso un contesto idoneo, in modo da farne un vero e proprio rifugio per chi desidera rilassarsi e passare momenti in tranquillità ed armonia, per godere pienamente dei benefici psicofisici del famoso “effetto vacanza”: smorzamento dello stress, rinforzo del sistema immunitario, abbassamento dei livelli di depressione. Vantaggi che si ottengono anche con pochi giorni, fatto ormai noto e riconosciuto in ambito medico, psicologico e psichiatrico.
Tali benefici possono essere potenziati e prolungati di molto se si abbina alla vacanza stessa un percorso olistico, come il nostro, che comprenda meditazione, attenzione all’ascolto, rilassamento e cura del corpo, dello spirito e dell’anima. Il potere della vacanza olistica!

 

In questo periodo dell’anno il nostro programma di appuntamenti prevede il corso esperienziale “Tantra: la fusione del Maschile e del Femminile”, un vero e proprio ritiro tantrico per ritrovare se stessi, contattare la propria energia primaria e ritrovare (o scoprire) la meravigliosa sensazione di benessere donata dall’equilibrio, personale anzitutto e relazionale poi. Perché per stare bene in unione col partner, per sperimentare il pieno potenziale del piacere, è necessario anzitutto star bene con se stessi. Un percorso di questo tipo porta enormi vantaggi in termini di qualità della vita e, perché no, di ri-accensione della scintilla erotica, che a volte tende a sopirsi anche e soprattutto nelle relazioni più stabili e ben assortite. Inoltre fornisce l’occasione di addentrarsi nella meravigliosa e sorprendente attualità del Tantra, come efficace strumento di liberazione dalle sovrastrutture limitanti per accedere alla nostra parte più autentica ed inesplorata: quella che è fusa dei poteri illimitati della Creazione ed in armonia con l’universo. Apprenderete tecniche di rilassamento, di meditazione da soli ed in coppia, di controllo della respirazione e potenziamento della percezione sensoriale ed energetica. Potrete compiere un viaggio straordinario ed affascinante alla scoperta di voi stessi, della vostra corporeità e della vostra vera natura. E guarderete il mondo intero, incluso il partner, la relazione, la vita, con occhi diversi. Infine, ma non di minore rilevanza, un percorso di questo tipo prolungherà di molto i benefici dell’ “effetto vacanza”, consentendovi una “ricarica” maggiore e più energia vitale disponibile per 10 mesi, secondo la scienza, per tutta la vita, secondo noi; perché, per dirla con le parole di Einstein: «La mente che si apre ad una nuova idea non torna mai alla dimensione precedente».

“Tantra: La fusione del maschile e del femminile” è uno stage di Tantra avanzato per approfondire le tematiche legate al benessere personale e alla vita di coppia. Si svolgerà a Volterra dal 30 agosto al 2 settembre 2018.

Potrai entrare in contatto e coltivare l’energia istintuale del femminile (se sei donna) e del maschile (se sei uomo) e sentire la magia della fusione di queste due energie quando si uniscono…


Vuoi scoprire il nostro Programma Tantra & Amore?
Compila il form qui sotto!

Voglio rimanere aggiornato con le iniziative iscrivendomi alla newsletter


Vai alla scheda dello stage “Tantra: La fusione del maschile e del femminile

Se invece vuoi leggere altri articoli dedicati alla Coppia, leggi… “La Fusione del Maschile e del Femminile“, “Maschi e Femmine“, “Fantasie sessuali maschili e femminili

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *