, , ,

I nemici del piacere. I tabù.

I nemici del piacere I tabù

Una recente ricerca della Ohio State University ha sottoposto alla macchina della verità un campione di studenti eterosessuali tra i 18 ed i 25 anni. I dati hanno svelato che quando si parla di sesso tutti mentono, soprattutto le donne. Tra le motivazioni per spiegare questa uniformità reattiva nel dire bugie ci sarebbe il bisogno di apparire “normali”, di uniformarsi a quello che ci si aspetta dicano.

Il sesso sembra dominare la nostra società, ma in realtà è ancora un argomento di cui si parla poco e a sproposito. È una questione delicata e piena di sfumature, in cui entrano in gioco tabù, paure, fantasie inconfessate, ansie, sensi di colpa, retaggi socio-culturali, convinzioni religiose. E così, di solito, si finisce per essere imbarazzati, ingigantire, fingere o mentire, anche a se stessi.

Che cosa sono i tabù?

Tutti gli argomenti di cui non si parla e le cose che non si fanno per paura o per pudore. Il tabù non nasce dal nostro gusto personale o dal senso di giusto e sbagliato della nostra coscienza individuale, è imposto dalla società. Chi infrange un tabù è sottoposto a biasimo e giudizio negativo. Ne abbiamo ancora, in occidente, nel terzo millennio? La risposta è affermativa.

La maggior parte riguarda la sfera sessuale: è tabù l’incesto, l’omosessualità, la bisessualità, la transessualità, la castrazione, l’esposizione degli organi genitali, l’esposizione del seno, tanto per fare alcuni esempi, sebbene su alcuni il “veto” si stia allentando.

Nella nostra sessualità non contano solo i tabù contemporanei, ma si vanno a depositare anche strati conseguenti a quelli in vigore ai tempi dei nostri genitori e dei nostri nonni.

Allora l’elenco diventa molto più esteso e va ad includere anche questioni come i rapporti sessuali prematrimoniali, l’orgasmo femminile (era considerato peccaminoso), l’eccitazione sessuale femminile, fare l’amore con la luce accesa, lei che prende l’iniziativa, l’impotenza maschile, la sterilità. Sono tutte imposizioni culturali che hanno condizionato l’educazione dei nostri genitori e conseguentemente la nostra. Ecco perché, nel III millennio, i sondaggi ci dicono che il 95% delle persone ammette di avere fantasie erotiche mai appagate e mai espresse.

Ancora oggi le coppie che parlano di sesso e si comunicano i propri reciproci desideri sono poche e quando uno dei due fa richieste diverse dal solito l’altro ne resta spiazzato e scandalizzato.

I tabù sono un nemico del piacere sessuale, perché generano insoddisfazione, limitazione, aspettative e rigidità. Concedersi la libertà di desiderare e sperimentare, nel consenso, è sempre la via migliore per godere di una sessualità più libera ed intensa.

Andare contro i tabù non significa forzarsi ad andare contro i propri gusti sessuali; se una pratica, una volta sperimentata, non fornisce piacere e godimento, è opportuno accantonarla. Significa che non ci piace, esattamente come possiamo assaggiare l’ostrica o il gorgonzola e trovarli non di nostro gradimento o addirittura disgustosi. Forzarsi a ripetere l’esperienza spiacevole non ha senso, se si sta cercando il piacere…


Il programma di crescita personale e cura della relazione “Tantra & Amore”, attraverso i suoi corsi ed eventi esperienziali, è studiato appositamente per fornire concreti strumenti di crescita personale all’individuo e alla coppia, per guardare le criticità con occhi diversi e superarle insieme.

Se quanto scritto ti incuriosisce puoi contattarci per qualsiasi approfondimento o informazione.
Ti ricordiamo che puoi consultare il Calendario di tutti i nostri eventi e, dalla stessa pagina, iscriverti direttamente. Interagiamo volentieri anche su tutti i canali social. Se poi vuoi ricevere notizia dei nostri articoli più importanti e degli eventi che realizziamo nel corso dell’anno allora ti invitiamo a iscriverti alla nostra newsletter.

Se ti è piaciuto questo articolo, forse potresti essere interessato al corso “Amore e piacere nella coppia” in programma a Volterra, dal 16 al 18 febbraio 2018.

Amore e piacere nella coppia

OPPURE PARLANE DIRETTAMENTE CON NOI:

Gloria di Capua (328 3083753) e Maurizio Lambardi (347 5918384)
(Counselors-Life Coaches e Costellatori Familiari)

TI ASPETTIAMO CON GIOIA!

Se vuoi approfondire questi argomenti puoi seguire i nostri corsi, contattaci:

.

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Oggetto

Messaggio

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *