fbpx Skip to main content

Il massaggio tantrico maggiormente diffuso oggi è prevalentemente, ma non esclusivamente, una pratica molto recente, sviluppata per liberarsi dalle inibizioni sessuali. Nasce tra gli anni ‘70 ed ‘80 del secolo scorso, nell’ambito dei seguaci di Osho, ed include elementi di yoga, bioenergetica e terapia sessuale.

I dettagli di come venisse anticamente effettuato il massaggio tantrico sono probabilmente andati persi in tutto o in parte, ma è innegabile che il tatto e la pelle siano importantissimi nella tradizione tantrica.

A nostro avviso qualsiasi massaggio può diventare “tantrico”, nella misura in cui è un “tocco consapevole”, mira alla manipolazione dei chakra, attivandoli ed armonizzandoli, lavora sull’energia, espandendola e liberandola, a beneficio di tutto l’organismo, e sulla presenza, sull’essere completamente centrati nel momento e nel rito, senza aspettative e senza intenzioni.

Leave a Reply

WhatsApp chat