, , ,

Come uscire dalla programmazione?

programmazione mentale
Tutti i modelli di relazione di coppia presenti nella nostra testa provengono da una programmazione mentale, in modo primario dall’ambiente in cui ci siamo formati nei primi dieci anni della nostra esistenza, in modo sfumato da quel che ci è accaduto nei dieci anni a seguire, in minima parte da come abbiamo elaborato e processato il vissuto successivo. Stiamo parlando solo apparentemente di fonti come famiglia, parenti, amici, scuola, televisione  e mezzi di comunicazione di massa (oggi anche internet e social). Solo apparentemente, perché in realtà le effettive sorgenti primarie sono la religione, la politica e gli affari, di conseguenza i modelli non sono protesi alla liberazione e al benessere ma alla sedazione, alla manipolazione e al controllo. La politica sostiene la religione e gli affari sostengono la politica.
Finché cerchiamo la relazione intima fisica, mentale, emotiva, spirituale o energetica con un altro essere umano in base ai parametri di questa programmazione mentale, le possibilità di trarne fallimento, dolore e frustrazione sono molto alte. Ogni passo che non percorra la strada della consapevolezza e della crescita personale all’interno della relazione è destinato ad ucciderla. Solo cessando la guerra contro noi stessi possiamo far pace con la nostra famiglia e quindi entrare in una relazione intima e consapevole con un altro essere umano.

Riflessione

“Prima occorre conseguire intimità con noi stessi.
Poi occorre conseguire la pace verso la nostra famiglia.
A quel punto entriamo consapevolmente
in una relazione intima con un altro essere umano.”
(Michael Brown)
La maggior parte di noi, invece, entra in una relazione sentimentale basandosi sul condizionamento religioso, anche se non adotta uno specifico credo. Reagire, rifiutare o criticare una religione implica che ne siamo influenzati, che gli stiamo dando del potere e quindi dell’energia, sottraendola alla nostra vitalità. Difendersi da qualcosa aumenta infatti il potere della cosa stessa e la sua presa su di noi.
Cosa fare? Portare il condizionamento alla consapevolezza, renderci conto della sua esistenza e della sua presa su di noi, senza biasimo. Una volta compresi gli effetti di questa programmazione sulle nostre fantasie e sulle nostre aspettative in materia di relazioni sentimentali, possiamo scegliere di aprire la nostra coscienza alla possibilità che esista un altro modo di entrare in intimità e relazionarsi.

Il programma di crescita personale e cura della relazione “Tantra & Amore”, attraverso i suoi corsi ed eventi esperienziali, è studiato appositamente per fornire concreti strumenti di crescita personale all’individuo e alla coppia, per guardare le criticità con occhi diversi e superarle insieme.

Ti ricordiamo che puoi consultare il Calendario di tutti i nostri eventi e, dalla stessa pagina, iscriverti direttamente. Interagiamo volentieri anche su tutti i canali social.

Se quanto scritto ti incuriosisce puoi contattarci per qualsiasi approfondimento o informazione.

Voglio rimanere aggiornato con le iniziative iscrivendomi alla newsletter


OPPURE PARLANE DIRETTAMENTE CON NOI:

Gloria di Capua (328 3083753) e Maurizio Lambardi (347 5918384)
(Counselors, Life Coaches e Costellatori Familiari)

TI ASPETTIAMO CON GIOIA!


Se poi vuoi ricevere notizia dei nostri articoli più importanti e degli eventi che realizziamo nel corso dell’anno, ti invitiamo a iscriverti alla nostra newsletter.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *